Il telefono squilla e sul display appare il suo nome V. é lui l’amico di Roma, colui che può dire e fare tutto si perché sulla sua pelle c’è tatuata la S di Moto Sumisura e quindi secondo figlio seconda Sumisura seconda RnineT.

Frank:”questa deve essere lei da lontano ma quando ti avvicini e la osservi deve esser mia, tu hai capito. Domani arriva da te ciao.”

Questa é la richiesta e questa é la nuova Sumisura del signor V.

Dimenticavo speriamo che di figli non smetta mai di farne.